• slider1.jpg
  • slider2.jpg
  • slider3.jpg
  • slider4.jpg
  • slider5.jpg
  • slider6.jpg
  • slider7.jpg
  • slider8.jpg

La produzione nostrana

La produzione nostrana è composta da prodotti locali, tradizionali, tipici e innovativi che soddisfano ogni tipo d’esigenza.

La produzione casearia

  • Il latte: Il latte di mucca o di capra rappresenta la base di tutta la produzione casearia e in passato costituiva un elemento fondamentale nell’alimentazione delle famiglie ticinesi.
  • Il formaggio d’alpe: Il formaggio d’alpe è forse il più rappresentativo della produzione casearia. La pasta è morbida ed elastica.
  • La formaggella: La formaggella ha una crosta morbida e sottile, a pasta semidura o molle.
  • I formaggini robiola: Formaggino a pasta fresca e morbida.
  • I formaggini büscion: Formaggino a pasta molle e cremosa che deve il suo nome alla forma ed al colore del formaggino, simile al turacciolo di sughero.
  • La ricotta: La ricotta è prodotta con il siero di latte e può essere consumata fresca.
    Il burro: Il burro è ottenuto con la maturazione della panna. Ha un valore nutritivo elevato, ricco d'acidi grassi essenziali e in vitamine.

La produzione di carne, salumi e derivati

  • La carne fresca: La produzione di carne fresca nel Malcantone è costituita da carni di vitello, capra, agnello, cavallo, maiale,…
  • La mortadella di fegato: La mortadella di fegato ha un impasto di grasso di gola e pancetta, parti magre macinate e da fegato tritato.
  • Il salame: Il salame nostrano permette di conservare a lungo le carni macellate. L’impasto è formato da carne di maiale, pancetta, sale e spezie.
  • Il salametto: Il salametto ha un impasto simile al salame, ma il calibro è più piccolo, permettendo una stagionatura più breve.
  • La luganiga: La luganiga ha un impasto di carne di maiale e lardo e viene consumata dopo la cottura.
  • La salciccia: La salciccia è composta da carne di maiale e lardo ed insaccata in budelli stretti un dito.

Il vino e i distillati

  • Il vino: Nel Malcantone la produzione principale è di uve Merlot, vitigno introdotto ad inizio ‘900.
  • La grappa: La grappa è un distillato di vinacce ben conservate con una gradazione alcolica minima del 40%.
  • Il nocino: Il nocino, detto anche ratafià, è un tipico liquore ticinese, prodotto con le noci e la grappa.

Gli ortaggi

Il clima favorevole permette la crescita di numerosi ortaggi: pomodori, piselli, zucchine, melanzane, cavolfiori, rape, formentino, rapanelli, lattuga, cicoria, patate, cetrioli… La ricchezza in varietà e qualità dei prodotti va apprezzata secondo le disponibilità della stagione.

I cereali ed il pane

I cereali prodotti nel Canton Ticino permettono la produzione d'ottime farine per la polenta, a base di mais o grano saraceno. Le farine di frumento, farro e segale costituiscono inoltre la base per la panificazione.

Le castagne

In passato il castagno è stato una risorsa alimentare fondamentale. Anche se oggi la sua importanza è diminuita, si assiste negli ultimi anni ad un importante ritorno d'interesse, dovuta anche alla diversificazione della produzione: castagne, farina di castagne, granulato, marmellata, castagne sciroppate, pasta alle castagne, pane, grissini, amaretti, birra, miele, caramelle, liquore.

Il miele

La diversità del paesaggio malcantonese si rispecchia nella varietà di mieli prodotti. Sono infatti presenti diverse produzioni: il miele di robinia, il miele di castagno, il miele di tiglio o il miele di montagna.

Altre produzioni

Il clima particolare favorisce la produzione d’erbe medicinali ed aromatiche utilizzate per numerose produzioni (tisane, condimenti,…). L’offerta di pesce di lago è molto ampia: pesce persico, lucio, tinca, carpa, trota. Per terminare non possiamo dimenticare quelle risorse alimentari che troviamo nella natura, come ad esempio i frutti di bosco, il sambuco, i funghi, le insalate selvatiche o le ortiche.

Roland Hochstrasser


Scarica il ricettario

Tags: ,

Free Joomla! template by L.THEME